Impianto Di Depurazione: Cosa Puoi Fare Per Il Trattamento Delle Acque

Impianto di depurazione: cosa puoi fare per il trattamento delle acque

L’inquinamento dei terreni, dei mari, dei fiumi e dei laghi è un tema sempre più attuale, purtroppo. È giusto, però, che se ne parli e si dia spazio ad un argomento così importante e, sfortunatamente, frequente.
Se questo è vero, abbiamo bisogno di parlarne e dovrai dedicarci 5 minuti del tuo prezioso tempo. In alternativa, puoi sempre scoprire direttamente quello che puoi fare cliccando qui.

A scuola, per strada, in tv veniamo sensibilizzati verso il rispetto dell’ambiente e la salvaguardia dello stesso.
Chiunque di noi ha assistito almeno una volta a qualche campagna a sostegno dell’ecosistema, anche solo distrattamente mentre passeggiava o era in auto.
Da sempre c’è chi è più attivo sotto questo aspetto e chi no. Molti sottovalutano l’importanza e l’impatto che questo può avere sulle nostre vite, non prendendo in considerazione seri provvedimenti o semplici accorgimenti.
Se sei qui, sicuramente questo non è il tuo caso e sei fra quelli che invece vogliono “smuovere le acque”.
Ho indovinato ma non sai come fare e da dove partire?

Lascia la tua email per ricevere una consulenza, sarai ricontattato al più presto.



Acconsento al trattamento dei dati.


O continua a leggere per saperne di più.

 

L’unico modo per fare un impianto di depurazione efficace

Nell’articolo precedente abbiamo visto gli elementi indispensabili per una corretta raccolta acque. Ora, quello che bisogna chiedersi è come eliminare gli agenti inquinanti da questi fluidi.
Un processo molto significativo che rappresenta una soluzione al problema e un modo per impedire la deturpazione della natura.
Un ciclo il quale tutti coloro che appartengono a questo settore devono effettuare e assicurare.
La nostra garanzia è data dai lavori già svolti, dai uno sguardo per trovare riscontro alle mie parole ed esser sicuro di essere nel posto giusto per i tuoi grattacapi.

Come deve funzionare allora un impianto di depurazione per essere ottimale ed efficace e far si che i mari, i laghi e i terreni che devono ospitarli non siano contaminati e siano in grado di contenerli?

Le acque reflue prima di essere convogliate in canali o corsi d’acqua vanno trattate al fine di abbattere il carico inquinante delle stesse, in conformità a quanto prescritto dal D.Lgs. 152/2006.

A seconda del tipo di acque da trattare è possibile realizzare specifici sistemi di depurazione. In particolare:

Fosse tipo Imhoff, necessarie per il pre-trattamento dei liquami di ogni piccola comunità (ville singole, condomini, uffici, ecc.) prima di essere convogliati nella fognatura comunale;

Vasche separatori di grassi e oli, obbligatori per il pre-trattamento di tutti gli scarichi contenenti acque saponate, sostanze oleose e grassi (cucine di ristoranti, bar, ecc.);

Vasche di prima pioggia, obbligatorie per  il trattamento delle acque di dilavamento dei piazzali di ogni attività (industriale o commerciale). Tali impianti hanno il compito di trattenere le sabbie e le particelle di olio e carburanti contenuti nelle acque prima del loro scarico in corsi d’acqua superficiali o della loro dispersione in terreni;

Vasche per impianti di depurazione del tipo chimico-fisico, necessari laddove per smaltire le acque nere non sia possibile immettersi in pubbliche fognature (come ad esempio per zone non servite). in tal caso con l’uso di questi impianti le acque nere in uscita potranno essere scaricate in acque superficiali nel rispetto del D. Lgs. 152/2006.

Questo, e non solo, è quello che facciamo noi per “smuovere le acque”. Tu cosa fai?
Contattaci ed inizia a far “scorrere” le cose nel modo giusto!
Grazie alle nostre soluzioni e ai 5 minuti che ci hai dedicato puoi salvaguardare l’ambiente ed ottenere soluzioni adeguate e in conformità con le normative vigenti non rinunciando alla professionalità e alle soluzioni personalizzate.

Cosa aspetti? Un minuto in più può fare la differenza.

Seguici per restare aggiornato.

Tommaso Verazzo s.r.l.We Carry Out Your Project.

©Contenuti Riservati

DivisioneWeb

La sipli Web nasce nel 2016 dall'idea di Emanuele Cefalo CEO & founder della Sipli Group

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *