IMPRESA EDILE E COME CAPIRE A CHI AFFIDARSI

Pianificare una ristrutturazione, che sia tu un cittadino privato, un imprenditore o un Comune, è un’azione fondamentale poiché i costi da sostenere sono molto elevati rispetto ad un banale acquisto di routine.

Proprio per questo, la scelta dell’azienda o dell’artigiano che eseguirà i lavori è molto importante per il semplice fatto che da questa scelta dipenderà la qualità del risultato finale.

Ma come capire a chi affidarsi?


Purtroppo sempre più spesso capitano situazioni in cui le persone si rivolgono ad aziende non affidabili o che propongono sogni che in realtà non sono in grado di realizzare per svariati motivi.

Queste situazioni si verificano, nella maggior parte dei casi, quando non ci si dedica preventivamente alla ricerca di informazioni, oppure non si sa cosa cercare e cosa prendere in considerazione per capire in maniera preventiva l’affidabilità di un’azienda edile.

Immaginate cosa potrebbe succedere se doveste rivolgervi ad un’azienda per la realizzazione di un determinato lavoro e, una volta ultimato, vi rendete conto che in realtà il risultato non rispetta le vostre aspettative. Oppure che l’azienda non è dotata della professionalità manifestata né della qualità delle prestazioni decantate per le quali avete pagato. Un disastro!


In questi casi probabilmente il lavoro vi costerà molto di più e i tempi di realizzazione slitteranno di parecchio causando problemi non sempre gestibili. Pensiamo, per esempio, che tu sia un Comune e decidi di ristrutturare il manto stradale di una via molto affollata, soprattutto nelle ore mattutine poiché è utilizzata principalmente da persone che si recano a lavoro. Bloccare quella strada, o limitarne la viabilità, per i tempi previsti per la ristrutturazione sarebbe già un disagio difficile da digerire. Immaginate il fastidio che potrebbe provocare ai cittadini che percorrono abitualmente quella strada un ritardo nella ultimazione dei lavori oppure un lavoro non ben eseguito. Come se non bastasse, c’è anche da dire che tutto questo comporterebbe un esborso di denaro maggiore da parte del Comune a causa del ritardo oppure una pessima gestione dei lavori di riqualificazione urbana agli occhi dei cittadini.

Ricorda che spesso risparmiare sui costi dei lavori edili può portare più danni che benefici. I lavori realizzati da personale poco competente e con materiali scadenti possono causare successivamente ingenti danni e costringerti a spendere altri soldi per rimediare.

Come affidarsi ad imprese edili “affidabili”?

Per evitare di incappare in queste spiacevoli situazioni è necessario prendere informazioni sull’azienda che si intende incaricare. In commercio però esistono moltissime imprese edili e non sempre è facile scegliere quella giusta, soprattutto quando non si ha una certa esperienza alle spalle in materia e non si sa cosa cercare. 


In questo articolo puoi trovare le informazioni necessarie che ti possono aiutare a capire cosa prendere in considerazione e cosa valutare quando si intende contattare un’azienda che opera nel settore dell’edilizia per un determinato tipo di lavoro. 
Partiamo col dire che un’impresa edile affidabile e seria deve possedere determinate certificazioni e una comprovata idoneità tecnica e professionale che le permette di eseguite i lavori a regola d’arte e nei tempi prestabiliti.

CERTIFICAZIONI

Prima di tutto, assicurati che l’impresa edile a cui stai pensando di affidarti abbia tutte le certificazioni in regola. Ecco quali sono:

  • DURC: il Documento Unico di regolarità Contributiva è un attestato che conferma l’assolvimento degli obblighi legislativi verso la Cassa Edile, l’INPS e l’INAIL;
  • Assicurazione RC Cantieri: che si assicura di fornire garanzie specifiche per il settore edile.
  • P.O.S.: il Piano Operativo di Sicurezza
  • UNILAV: un modello obbligatorio che dimostra il rapporto lavorativo tra l’azienda e gli operai.
  • Idoneità degli addetti: la qualifica dei professionisti che lavorano all’impresa.
  • Certificazione SOA: attestato obbligatorio che certifica che un’impresa è abilitata e eseguire opere pubbliche con un importo maggiore di 150.000 euro.
  • Certificazione ISO 9001: è un documento che dimostra le capacità effettive dell’impresa e se può affrontare le aspettative del cliente.

IDONIETÀ TECNICA E PROFESSIONALE

Ora passiamo sul know-how dell’azienda, ovvero sulle sue capacità tecniche e professionali. Consideriamo tu non sia un esperto del settore e quindi ti stai chiedendo come capire se è più affidabile questa o quella azienda.
Ci sono alcuni passaggi sui quali se si pone la giusta attenzione possono farti capire molto sulla qualità e professionalità di chi ti sta di fronte. Ecco quali sono:

  • Prendi informazioni: Oggi, grazie ad Internet, è possibile attingere a molte informazioni sulle aziende. Cosa fanno, come lo fanno e come lo comunicano è alla portata di tutti. Naturalmente più un’azienda mostra quello che fa, più la rende credibile. Quindi, prima del contatto face to face, sarebbe opportuno verificare: se questa azienda ha un sito web e se all’interno è presente una sezione che mostra i lavori precedentemente effettuati; se è presente sui vari social, se rendono pubblici i lavori svolti e se hanno commenti sia positivi che negativi. 
    Fatto ciò, se la ricerca online ha avuto un esito positivo, si può procedere al contatto e richiedere un preventivo.
  • Diffida dai prezzi troppo bassi: Se un’impresa edile ti propone prezzi fuori mercato e assolutamente stracciati, c’è qualcosa che non va. È probabile che si possa permettere certi prezzi perché usa materiali di scarsissima qualità e questo può compromettere la qualità del lavoro e mille altri problemi che avranno bisogno di molti soldi per essere risolti.
    Oppure, i prezzi sono bassi perché non lavorano con professionisti o perché trascurano le tempistiche finendo i lavori in fretta e furia senza lasciare asciugare i materiali edili.
  • Osserva bene il preventivo: Un’impresa edile seria ti offre un preventivo dove non è solo indicato il prezzo finale dei lavori. Tutto sarà specificato nel dettaglio. Inoltre, sarà scritto in termini molto tecnici.
  • Valuta dai precedenti lavori: Chiedi di visionare i precedenti lavori, soprattutto quelli simili all’intervento che vorresti fare. Un’impresa seria sarà ben felice e fiera di mostrarti cosa sa fare.

Questi sono alcuni consigli che possono aiutarti a decidere consapevolmente a chi affidare il tuo progetto cercando di ridurre al minimo i dubbi sulla scelta tra più azienda.

Naturalmente queste nozioni non rappresentano una bacchetta magica e, quindi, non ti permettono di scegliere senza alcun dubbio l’azienda migliore, però ti assicuriamo che questi suggerimenti al momento giusto faranno la differenza.

Ti domanderai: Perchè ti abbiamo elencato questi punti nella scelta di un’impresa edile? 

Tutto quello di cui ti abbiamo parlato, certificazioni e capacità tecniche professionali, le puoi riscontrare nella Nostra azienda.
La Tommaso Verazzo s.r.l. può vantare una notevole esperienza maturata in quasi 50 anni di attività nel settore delle costruzioni e prefabbricati in cemento.
Se vuoi affidare i lavori a una ditta specializzata con anni di esperienza alle spalle che ti permetta di investire al meglio le tue risorse, senza avere rimpianti in futuro, non esitare a contattarci.  

Se cerchi informazioni sui nostri lavori precedenti clicca qui!


Tommaso Verazzo 
s.r.l. – We Carry Out Your Project.

Divisione Marketing SIPLI FLEET

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *